Carnevale

10481982_10203947026172141_6900479321552994269_o

Per fare un vestito  ad Arlecchino ci mise una 

toppa Meneghino, ne mise un’altra Pulcinella,

una Gianduia e una Brighella.

Pantalone vecchio pidocchio, ci mise uno strappo

sul ginocchio e stenterello largo di mano

qualche macchia di vino toscano.

Colombina che lo cucì fece un vestito stretto così.

Arlecchino lo mise lo stesso ma ci stava 

un tantino perplesso

Disse allora Balanzone, bolognese dottorone

ti assicuro e te lo giuro che ti andrà bene il mese 

venturo se osserverai la mia ricetta: Un giorno

digiuno e l’altro bolletta.

               Gianni Rodari.

 

 

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. sherazade
    Mar 11, 2021 @ 10:01:28

    Molto carino!
    Ciao da Roma Italy

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: