Il fiume

100_3643

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo scorrere del tempo è come il vento che passa veloce

nella brughiera fitta della vita. Le domande che ci

facciamo oggi sono parte della risposta di un altro

domani.

  Spesso diamo la colpa agli altri per la condizione

in cui viviamo, ma è soltanto una perdita di tempo

che ci impedisce di guardare dentro noi stessi.

  Tutto quello che ci accade non dipende dagli altri

e in certi casi neanche da noi. E’ il fiume della vita

che ci trascina lungo il corso del nostro destino.

Bisogna lasciarsi andare, senza opporre resistenza,

per poter recuperare le forze che ci permettono di

aggrapparci al ramo di un albero caduto sulla riva

del fiume.

                                    

                                  Romano Battaglia

 

rose in acqua